Caffè Arabica e Robusta: caratteristiche e differenze

Stai sorseggiando una gustosa, profumata, corroborante tazzina di caffè. Ormai il sapore del tuo espresso preferito è per te cosa familiare. Ma sei sicuro di sapere cosa stai bevendo? O meglio: cosa si intende per miscela di caffè?

arabica e robusta

Semplicemente l’unione di diverse quantità di chicchi di Arabica e Robusta, le due tipologie di caffè più diffuse al mondo. Conosciamole insieme.

Arabica e Robusta: caratteristiche

Le tipologie di caffè più diffuse al mondo sono quattro. Oltre all’Arabica e alla Robusta, infatti, esistono anche la Coffea Liberica e la Coffea Excelsa (Coffea è il nome scientifico della pianta di caffè). Ma le prime due soddisfano il 99% della richiesta di mercato, grazie al loro gusto e alle loro caratteristiche.

L’Arabica è in assoluto la tipologia più coltivata e commercializzata. Poco meno del 70% del caffè che circola ogni giorno nel mondo è, infatti, Arabica. Il chicco è allungato, piatto, con un solco centrale leggermente ondulato. Il suo sapore è dolce, grazie ad un’alta percentuale di oli, delicatamente amaro, l’aroma è fragrante. La presenza di caffeina è inferiore rispetto alla tipologia Robusta, che si contraddistingue invece per il suo sapore forte, deciso, più amaro, per la consistenza e la cremosità importanti. Il chicco della Robusta è più piccolo e tondeggiante, e il solco centrale è dritto.

L’Arabica cresce ad un’altitudine compresa tra i 600 e i 2000 metri, sopporta meno gli sbalzi termici prediligendo un clima caldo e costante, tipico delle zone tropicali. La Robusta è invece più resistente, sia agli sbalzi termici che alle malattie (ecco spiegato anche il suo nome), ed è rigogliosa persino ad altezze prossime al livello del mare.

Il miglior caffè del mondo

Al mondo esistono caffè pregiati, talmente preziosi che il loro prezzo al chilo può raggiungere anche i 100€ (o più). Possiamo citare per esempio il Kopi Luwak o il Black Ivory, o ancora il Jamaica Blue Mountain. Ma in realtà il miglior caffè al mondo è uno solo. Quello che piace a te.

Non parliamo di valore economico, né di piantagioni più o meno importanti. Parliamo di gusto. Un caffè è fatto dalle miscele da cui è composto. Viste le differenze tra le due tipologie, Arabica e Robusta, mescolandole si ottiene una varietà praticamente infinita di sapori. Una prevalenza di Arabica darà un caffè più armonioso e dal retrogusto delicatamente e piacevolmente acido, una maggior quantità di Robusta rende in tazzina una bevanda dal sapore più forte e deciso. E se le unissimo? Il loro incontro dà come risultato la miriade di caffè che trovi in commercio.

Il miglior caffè è quello che più ti piace. Ora che conosci le diverse caratteristiche di ambedue le miscele, divertiti a creare il caffè perfetto, anche a casa tua, o impara a conoscere ciò che bevi e ad identificare tutte le note gustative. Prevalenza di Arabica o di Robusta?

Come creare la miscela di caffè a casa

Vuoi sapere come creare una deliziosa miscela di caffè? Puoi farlo anche a casa tua, con pochi minuti di tempo e con qualche strumento a disposizione in più. Procurati un macinino (va bene uno elettrico o anche uno manuale) e due o più diversi tipi di caffè in grani diversi.

La soluzione perfetta sarebbe avere due monorigine di caffè, ossia due tipi di caffè formati da soli chicchi di una e una sola varietà di caffè, non una miscela.

Macinali con cura, fino ad avere una polvere scura e profumatissima. Il consiglio è quello di tritare la quantità necessaria in quel momento, non l’intera confezione. Un caffè macinato al momento è molto più gustoso ed aromatico.

A questo punto divertiti a combinare queste due tipologie, per creare il punto d’incontro ideale fra le opposte caratteristiche delle due, o per avere nella tua tazzina ogni volta un gusto differente. Non c’è modo migliore per avere il caffè dei tuoi sogni sempre a portata di…palato.

Raccontaci com’è andata

Hai mai provato a creare la tua miscela di caffè a casa? Magari mescolando due o più tipologie di chicchi…oppure questo articolo è stato di ispirazione? Raccontaci com’è andata!

Sei un Rivenditore di Caffè con una tua attività?

CLICCA QUI PER RICEVERE IL NOSTRO LISTINO ALL’INGROSSO COI PREZZI MIGLIORI

Articolo pubblicato venerdì, 16 novembre, 2018

Condividi sui social
Altre informazioni su:
News sul Caffè


Cosa ne pensi?
Lascia il tuo Voto Cliccando le Stelline

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(1 voti - media: 10,00 su 10)